I laghi del Passo San Pellegrino

I laghi del Passo San Pellegrino

Il Passo San Pellegrino è il posto giusto anche per gli appassionati del binomio lago-montagna grazie a tre bellissimi specchi d’acqua dove è possibile pescare o fermarsi per un pic-nic. Bastano pochi minuti a piedi per arrivare al lago di San Pellegrino e al lago delle Pozze, mentre il lago Cavia è facilmente raggiungibile con la veloce Funivia Col Margherita.

Lago di San Pellegrino

Il lago San Pellegrino è adagiato ai piedi del Col Margherita su un fondo impermeabile di rocce vulcaniche, circondato da un bel bosco di larici e pini cembri, molto usati sia dagli intagliatori che dai produttori di essenze e grappe. Lo si raggiunge in pochi minuti dal parcheggio di fronte all’antica chiesetta del Passo San Pellegrino attraverso un piccolo sentiero che si snoda tra cespugli di mirto e mirtillo. In circa 30 minuti è possibile fare il giro di tutto il laghetto e tra un ponticello e l’altro, lungo le sue sponde, sono presenti anche dei tavolini con alcune panche. Poco lontano dal lago San Pellegrino c’è l’omonima Malga San Pellegrino, da non perdere per gustare ottime specialità tipiche trentine. 

Lago delle Pozze

Il lago delle Pozze si trova presso il Rifugio Miralago, sul lato est del Passo San Pellegrino. Può essere considerato la prima tappa di una semplice passeggiata, adatta anche ai bambini, che porta nella meravigliosa Conca di Fuciade e in Valfredda, splendida zona d’alpeggio e di prati di montagna, costellata da deliziose baite in legno e vecchi fienili.

Lago Cavia

Il lago Cavia è un bacino artificiale situato a quota 2.102 m sulle pendici del Col Margherita, tra Passo San Pellegrino e Passo Valles. Facilmente raggiungibile con la veloce Funivia Col Margherita e una piacevole passeggiata in discesa su strada sterrata della durata di circa 1 ora e mezza, è meta perfetta per una emozionante escursione in quota con tutta la famiglia. Ideale anche per la pesca sportiva, offre un panorama magnifico su tutta la valle e le vette circostanti.