Vacanze formato famiglia al Passo San Pellegrino

Vacanze formato famiglia al Passo San Pellegrino

Il Passo San Pellegrino è una vera e propria oasi di pace per le famiglie che desiderano trascorrere una vacanza all’insegna del relax e della natura.

Tutti gli hotel si contraddistinguo per un’atmosfera cordiale e familiare e sono organizzati per ospitare al meglio anche i bambini offrendo servizi e spazi interni dedicati: mini club con animazione, area giochi, piscina baby e per i più piccoli lettino, fasciatoio, possibilità di scaldare pappe e fornitura set da tavola. A tutto questo si aggiunge un ricco programma di attività outdoor e laboratori didattici.

Sul territorio è presente una fitta rete di sentieri adatti a tutti per emozionanti itinerari a piedi o in mountain bike. Particolarmente consigliate sono le facili passeggiate al Rifugio Flora Alpina (1800 m) nella splendida Valfredda e alla Malga San Pellegrino (1900 m). A chi vuole fare un po’ più di salita consigliamo invece una gita alla Baita Paradiso (2130 m) e al Rifugio Passo delle Selle (2530 m).

Sul Col Margherita, punto di partenza ideale per escursioni in quota perché facilmente raggiungibile in funivia, c’è un bellissimo parco giochi dove i bambini possono divertirsi mentre i genitori si godono una meravigliosa vista a 360° sulle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità, dai due balconi panoramici che si trovano lungo il sentiero che porta a Cima Juribrutto, teatro di aspri scontri durante la Grande Guerra di cui rimangono ancora oggi numerose tracce. Punti di osservazione attrezzati con panchine, cannocchiali e pannelli informativi sulle vette circostanti e la loro descrizione geologica. Il primo guarda verso nord alla valle del San Pellegrino congiungendo in una sorta di abbraccio virtuale il Gruppo del Latemar alla Marmolada, mentre l’altro è rivolto verso sud in direzione delle Pale di San Martino permettendo allo sguardo di spaziare dalla Marmolada alla Catena del Lagorai.

Il Passo San Pellegrino è il posto giusto anche per gli appassionati del binomio lago-montagna grazie a tre bellissimi specchi d’acqua dove è possibile pescare o fermarsi lungo le sponde per un pic-nic. Bastano pochi minuti a piedi attraverso un bel bosco di larici e abeti per arrivare al lago di San Pellegrino e al lago delle Pozze, mentre per raggiungere il lago Cavia è necessario salire sul Col Margherita ed effettuare una piacevole passeggiata in discesa su strada sterrata della durata di circa 1 ora e mezza.