La stagione estiva continua con altri 4 appuntamenti di musica in alta quota

La stagione estiva continua con altri 4 appuntamenti di musica in alta quota

Dopo il grande successo dei due eventi firmati I Suoni delle Dolomiti nella Conca di Fuciade e all’alba sul Col Margherita, che hanno visto la partecipazione di oltre 5000 persone, l’eco della musica d’autore risuonerà ancora, quest’estate, sulle splendide vette dolomitiche che fanno da cornice al Passo San Pellegrino, in Val di Fassa.

Il Panorama Music Festival proporrà tre concerti gratuiti giovedì 27 luglio, domenica 13 agosto e domenica 20 agosto, tutti con inizio alle ore 13:00 e il solo utilizzo degli impianti di risalita a carico dei partecipanti, grazie alla partnership con Acqua Dolomia.

Giovedì 27 luglio, sulla splendida terrazza panoramica del Col Margherita, facilmente accessibile in funivia, andrà in scena il Sonata Islands Quarter, particolare quartetto di flauti e archi con l’aggiunta di un contrabbasso che inserisce tracce di rock e jazz al solito repertorio classico; domenica 13 agosto sarà protagonista, sempre sul Col Margherita, il quartetto Jemm Music Project la cui proposta musicale si basa su una fusione di ispirazioni da tutto il mondo, con l’uso di un ampio e originale armamentario di percussioni, che va da tronchi scavati e ricoperti da una membrana di legno, a lamelle di legno, fino a una batteria completamente modificata; domenica 20 agosto al Passo Selle, raggiungibile con la seggiovia Costabella e una breve escursione di circa un’ora, si incontreranno la voce e il vibrafono degli Ex Aequo con un vasto repertorio jazz composto da brani originali e rivisitazioni personali. Per informazioni: APT Val di Fassa, Ufficio Turistico Moena, tel. 0462.609770 / infomoena@fassa.com

Sabato 12 agosto, invece, come da tradizione ci sarà l’ Alba al Fronte, dalle ore 6:00 sul Col Margherita con racconti sul fronte della Grande Guerra intervallati dai canti del Coro Val Biois e del Coro Enrosadira Moena. Apertura funivia alle ore 4.30 (A/R: 9,00 €). Per informazioni: tel. 324 6963878.

Proposte di escursione prima o dopo i concerti.

Coloro che saliranno sul Col Margherita, il 27 luglio e 12 agosto, avranno l’occasione di approfondire la storia e la geologia delle Dolomiti Patrimonio Unesco nel nuovo Col Margherita Park realizzato in collaborazione con il MUSE, il museo delle Scienze di Trento. Una piacevole passeggiata che, partendo dalla stazione di arrivo della funivia, conduce il visitatore a tre diverse installazioni capaci di stuzzicare la curiosità di grandi e piccoli con un vero e proprio viaggio indietro nel tempo tra vulcani, ghiacciai, isole, fondali marini, ere geologiche e testimonianze fossili.

Salendo in quota con la seggiovia Costabella per l’appuntamento del 20 agosto e proseguendo oltre il Rifugio Passo Selle (2510 m) si può invece percorrere il sentiero attrezzato Bepi Zac che si sviluppa lungo i camminamenti del Fronte Austriaco-Italiano della Grande Guerra, tra trincee, gallerie, resti di baracche e postazioni, fino a Forcella Ciadin (2664 m). Andata/ritorno: 4.30 ore circa.