Mountain Bike

Che passione la mountain bike! Il Passo San Pellegrino è un vero paradiso per gli amanti dell’avventura su due ruote. Tante le opportunità: si va dalle escursioni per tutta la famiglia sempre ben segnalate e curate, ai percorsi più audaci, con dislivelli impegnativi, lungo salite impervie o discese mozzafiato, per i bikers più esperti.

Se si desidera cimentarsi con questo sport, il Passo San Pellegrino è il posto giusto. Per chi non possiede la mountain bike, in zona sono presenti numerosi noleggi. L’apertura estiva degli impianti di risalita consente di salire in quota più agevolmente e vivere così emozioni davvero uniche… con i piedi sui pedali e il cuore tra le nuvole.

  • + -

    Passo San Pellegrino - Seggiovia Costabella - Rifugio Paradiso

    Lunghezza percorso
    5 Km
    Dislivello
    211 metri
    Difficoltà
    Percorso facile adatto a tutti. Partendo da Passo San Pellegrino si sale con la seggiovia Costabella (attrezzata per trasporto mountain bike). Scesi dalla seggiovia subito sulla sinistra si imbocca una stradina che porta al Rifugio Paradiso. Da qui si prende la strada sterrata di servizio delle piste e si scende fino all’Hotel San Marco, da dove si risale verso Passo San Pellegrino. È possibile effettuare la prima salita in mountain bike anziché in seggiovia.
  • + -

    Passo San Pellegrino - Fuciade - Zingari - Passo San Pellegrino

    Lunghezza percorso
    8.5 Km
    Dislivello
    222 metri
    Durata stimata
    1 ora
    Difficoltà
    Escursione adatta a tutti, senza particolari difficoltà. Appena superato il Passo San Pellegrino, in direzione di Falcade, si imbocca sulla sinistra la strada asfaltata per l’Albergo Miralago; proseguendo lungo la strada si arriva nella meravigliosa conca di Fuchiade che, incastonata tra ampi prati e imponenti strutture dolomitiche, ai piedi della Cima d’Uomo, 3010 m, e del Sasso di Valfredda, gruppo del Sasso Vernale (Marmolada), offre un panorama meraviglioso sul Col Margherita e sulla Cima Pradazzo. Tornando indietro per la stessa strada, dopo 300 m, s’imbocca a sinistra la stradina che porta ad intersecare una strada asfaltata: sulla sinistra a 500 m c’è il Rifugio Flora Alpina; si prende a destra e si segue la strada asfaltata fino a Malga Boer, dove si devia a sinistra lungo la stradina sterrata che scende in località Zingari ad intersecare la statale n° 346 che, in breve, riporta al Passo San Pellegrino.
  • + -

    Passo San Pellegrino - Alleghe

    Lunghezza percorso
    26.9 Km
    Dislivello
    1500 metri
    Difficoltà
    Percorso impegnativo che parte dal Passo San Pellegrino (TN) e arriva fino ad Alleghe (BL) con una discesa di oltre 20 Km e un dislivello di circa 1500 m su sentieri di montagna.Lasciare il passo procedendo verso est (direzione Falcade) e dopo poche decine di metri prendere la strada a sinistra larga e panoramica che porta alla conca di Fuchiade, da dove proseguire poi lungo il sentiero Cai 670 – 693 in direzione Forca Rossa.La salita inizialmente ripida ma pedalabile, nella seconda metà diventa un sentiero percorribile con bici a spalla (l’ultimo tratto è particolarmente impegnativo). Arrivati a quota 2473 m siete alla Forca Rossa. Da qui inizia una lunga discesa fantastica; il primo tratto attraverso un ghiaione (pedalabile) poi il sentiero entra nel bosco e inizia un single track veramente tecnico, che si alterna a tratti carrabili.Un ultimo free ride e si arriva a Malga Ciapela. Da qui attraverso la stupenda strada (chiusa al traffico veicolare) dei Serrai di Sottoguda si arriva alla omonima località. Alla strada provinciale svoltare a destra e passato il ponte prendere il sentiero a sinistra che costeggia il fiume Cordevole fino ad Alleghe. Questo tratto non presenta particolari difficoltà (tutto fuori strada), in leggera discesa a meno di una sola ripida ma breve salita (all’altezza di Rocca Pietore). L’arrivo ad Alleghe è da nord in prossimità del Parcheggio vicino al parco giochi.
  • + -

    Passo San Pellegrino – Malga ai Lach

    Lunghezza percorso
    10 Km
    Dislivello
    517 metri
    Difficoltà
    Breve escursione per famiglie non molto impegnativa. Dal Passo San Pellegrino si procede in direzione Fuchiade passando davanti al Rif. Miralago su strada sterrata. In circa 20 minuti si raggiunge la meravigliosa conca, da qui si ritorna a località Col Codé, dove un sentiero sulla sinistra fa scendere in poco tempo al Pont de Jigolé per poi proseguire su strada asfaltata fino alla Baita Flora Alpina e successivamente alla Malga ai Lach. Tempo totale: 3 ore.